Qui dove vivo Tiger è considerato un negozio per ragazzini e gente stupida che se ne frega della qualità dei prodotti preferendo l’aspetto estetico a discapito di tutto il resto. Nei momenti di menefreghismo più totale per i giochetti estetici di cui sopra, ci entro e ci spendo pure. In passato ho acquistato alcuni prodotti, […]

Qualche volta capita, girovagando su Flickr, di trovare qualcuno che scatta quasi come vorresti scattare tu (e come stai tentando di scattare tu). A me è successo con la fotografa belga Mieke Willems, classe 1984. Scatti puliti, semplici, che ritraggono la quotidianità di famiglie e persone con incredibile naturalezza, in fotografie piene di luce e […]

Avevo scritto un articolo intero su questo musicista, ma WordPress ha ben deciso di non salvarlo correttamente, una cosa splendida proprio. Per evitare la stessa sorte toccata al precedente articolo, in questo vi lascio solo uno dei miei pezzi favoriti di Captain Beefheart (Don Van Vliet): Upon the my O my.

Funny games è un film potentissimo. Michael Haneke ha girato due versione di questa pellicola, una nel 1997 e una nel 2007. Identiche per trama, inquadrature e concetti, con l’unico fattore di discrimine dato dalla presenza, nella seconda versione, di attori assai più noti al pubblico da grande schermo. La versione del 2007 è stata […]

Tipiche abitazioni americane in legno dipinto di bianco, dagli esterni tutti uguali con automobile annessa e immancabile bandiera nazionalista esposta sul portico. Apparse miriadi di volte in ogni film americano salpato oltreoceano, con l’inquietante perfezione delle aiuole tagliate di fresco e dei vialetti sempre puliti, vengono ritratte dal fotografo americano Anthony Gerace immerse in una […]

Ho una passione per tutto ciò che riguarda il passato e i personaggi tormentati e geniali che lo hanno caratterizzato. Le anime buie trovo siano le più affascinanti. Sylvia Plath era un’anima buia perché in contrasto con se stessa e con il suo tempo, era tormentata dal proprio ruolo sociale come donna e soffriva immensamente […]

Gli anni ’90 tornano spudoratamente di moda. E tirano fuori perle come il bicchiere retrattile venduto su CoolMaterial, sito specializzato in gadget per la persona e la casa, a 10,95 (in sconto). Il mio era di plastica rossa e costava una sciocchezza, era pratico perché si poteva portare nello zainetto e utilizzare durante le gite […]