L’iperrealismo “dall’alto” di Lee Price

I lavori di Lee Price appartengono al filone ormai sempre più imperante dell’iperrealismo e mostrano donne -spesso immerse in una vasca da bagno bianca- che mangiano cibo, preferibilmente dolciumi.

La particolarità ulteriore che conferisce fascino ai dipinti di Lee Price è che i soggetti vengono ritratti da una prospettiva insolita, ovvero dall’alto: talvolta i loro occhi sono fissi sull’osservatore, più spesso guardano altrove con uno sguardo privo di energie, spento.

Il cibo non consola queste donne, le sfama solo dal punto di vista fisico e non da quello mentale.
Non sono dipinti che esprimono la gioia del cibarsi, spesso i soggetti sono nudi ma la loro nudità non ispira alcuna malizia. L’istinto primario è il chiedersi che tipo di vite possano avere queste donne e i motivi per cui le ritroviamo intente ad ingozzarsi di cibo in luoghi tanto intimi quanto inusuali.

Lee Price | website

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: