Cement eclipses di Isaac Cordal

I suoi piccoli personaggi vivono lungo le strade del Messico, della Svezia, del Belgio, della Spagna e di ogni altra città che ispiri la creatività di questo maestro nel creare lillipuziane creature che vivono in pozzanghere, tubi di scarico e grate di fognature. Hanno case diroccate in piccole aiuole e camminano su terreni sconnessi correndo gli stessi rischi dei piccoli topolini incappati in perfide trappole.

Isaac Cordal ha una vera passione per queste sue minuscole creature che sono niente altro se non la rappresentazione di angosce, drammi e incubi dei loro “cugini” in statura “normale”: noi esseri umani.

Isaac Cordal | website

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: