Zana Bayne, leather & BDSM

Oggi trotterellavo allegramente in giro per il web, quando mi sono trovata di fronte a codesta meraviglia:

zb-ss14-frontpageDonzelle un po’ alla facciamolaalternativaabbestia inguainate in succinti completini intimi semi-trasparenti ed intrecci di pelle che tieniti.
Roba un po’ zozza, dite? Macché, a meno che per voi sadomaso non significhi qualcosa di terribilmente sbagliato e contorto rispetto al gioco che è. In tal caso avete sbagliato blog e avete sbagliato post.
Non sono una fan sfegatata del sadomaso ma dovete ammettere che è una pratica affascinante ed era inevitabile che qualche stilista, prima o dopo, si specializzasse unicamente in una linea di moda ispirata a questo mondo. Costei ha vestito anche Lady Gaga, cosa che mi urta un pochettino, e Katy Perry / la zolletta di zucchero, cosa che mi urta e basta. Ma chissenefrega, quel che conta non è per chi lo crei ma come lo crei. E lei crea bene, anzi benissimo.

Se riuscirete a distogliere gli occhi dalle belle modelle , dai fiori e (per gli uomini, sopratutto) dalle tette, potrete godervi la presentazione della collezione P/E 2014, tutto un intreccio di pelle chiara e scura, fiori e costrizioni affascinanti e sexy.
Le gabbie per il volto. Le gabbie in stile cintura di castità, i richiami al bondage e di conseguenza all’antichissima tecnica dello shibari, il corsetto contenitivo da stringere, i paraocchi e tutto il resto fanno di questi oggetti da indossare vere e proprie opere d’arte in cui non troviamo solo richiami alle tecniche dello BDSM ma vere e proprie citazioni dirette.
Le modelle sono belle ma forse sono troppo magre, ma sono adatte al tipo di oggetto che indossano. Oggetto perché non saprei come altro definire queste meraviglie in pelle: cinture? Corsetti? Cintu-corsetti? A voi la scelta, mentre ci pensate vi propongo anche la collezione A/I 2013.


Qui sbuca, fra le signorine, anche un omino: ora, sugli uomini questa roba anche no perché li rende ridicoli. Vedere per credere, questa roba è women only.

zb4E’ un bel figliolo, ma con quegli intreccini di pelle perde credibilità. Ma ve lo immaginate il vostro fidanzato / amico / scopamico che se ne esce, il venerdì sera, con questa roba sotto la giacca? Io no.

E se già state ponderando l’acquisto da indossare nella vita vera e non in qualche performance / serata a tema / spettacolo, riflettete accuratamente sul modello preso in causa, o rischierete di fare la fine del pollo (cioè dello stolto) e sembrare degli insaccati.
Esempi buoni di come indossare questa roba:

sbdm.jpg

Fonti: Lookbook, Zana Bayne, Love Aesthetics

Esempi meno buoni:
5842563047_8d9f7f3784_z
Sono una perfezionista, pignola, quindi ecco una serie di consigli sui modelli portabili nella vita reale (e non su qualche palco microscopico di qualche locale specializzato in spettacoli BDSM):

  1. Beginners

    pendublack-1

    Bracciale

  2. Advanced

    wovenpeplum-1

    Cintura

  3. Pro

    petite-1

    Bretelle e stringi-vita

 

 

 

 

One comment

  1. Wow, non pensavo ci fossero degli stilisti specializzati

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: