Sguardi da cinema: The third man

Oggi ho deciso di inaugurare una nuova rubrica che chiamerò Sguardi da cinema, nella quale posterò le inquadrature a mio parere più belle ed efficaci dei film che ho visto. Parto subito con un’immagine di Orson Welles tratta da The third man (Il terzo uomo), film del 1949 di Carol Reed con il versatile Joseph Cotten (che in quegli anni appariva in diversi film, alcuni dei quali di Alfred Hitchcock).
La scena da cui è tratto il fotogramma è quella in cui il personaggio di Welles, Harry Lime, incontra il personaggio di Cotten (l’ingenuo Holly Martins). Lime è creduto morto da Martins e l’incontro dura pochi istanti. la sequenza tutta è superba, ma quello che preferisco di tutta la scena è lo sguardo che Lime rivolge all’amico: un insieme di beffarda arroganza e sfida. Quando si dice che in questo film emerge l’ombra di Welles in tutta la regia ed in ogni inquadratura, non lo si dice per dire.

thethirdman01

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: