Torta capovolta all’ananas

shot_1359839364633Questa è decisamente una torta per chi ha poco tempo da perdere, ma sopratutto non ha una forza astronomica nelle braccia. La versione originale prevede l’utilizzo di noci spezzettate, io non le avevo ed ho utilizzato un mix di noci nocciole e uvetta rivelatosi fatale per una buona copertura: con il mix usato da me la copertura risulta più simile ad un crumble ma il risultato è ancora più gustoso!

Ingredienti

9 fette di ananas sciroppato
120 gr di burro
12 noci spezzettate (una cinquantina di grammi di un mix di noci e uvetta)
120 gr di zucchero al velo
2 uova
220 gr di farina
1 cucchiaino e mezzo di lievito in polvere
7 cucchiai di latte
1 bustina di vanillina
sale

Preriscaldate il forno a 180°. Imburrate uno stampo rotondo da 24 cm di diametro e rivestitelo con carta da forno. Sciogliete 60 gr di burro e versatelo sul fondo della tortiera, cospargendolo poi con le noci o il mix facendoli seguire dalle fette di ananas disposte in circolo.
Sciogliete il burro avanzato e aggiungetelo alle uova ed allo zucchero al velo, quindi sbattete con la frusta elettrica fino ad ottenere un composto denso ed omogeneo.
Trasferite il composto in un contenitore più grande, quindi aggiungete la farina ed il lievito setacciati seguiti da un pizzico di sale e dalla vanillina alternando tutto con il latte. Amalgamate con un cucchiaio di metallo ottenendo un composto omogeneo ed appiccicoso. Versate il tutto nello stampo coprendo le fette di ananas ed infornate per 40-50 minuti finché uno stuzzicadente inserito al centro non  ne esce pulito.
Lasciate nello stampo per 20 minuti quindi rovesciatelo su un piatto da portata e servite ancora caldo.

shot_1359839665184shot_1359839354053Il risultato è favoloso: la torta viene morbida e compatta allo stesso tempo, l’ananas cotta non varia il proprio sapore e la propria consistenza (come ad esempio succede sovente con certe “razze” di mela) e il binomio con le noci è superbo.
La traduzione per quel che ho appena detto è, come potete notare anche dalle fotografie: questa torta a domani non ci arriva mica.

n.b. no, questa torta non l’ho copiata dalla (affettuosamente detta) Benny Parodi che ne ha fatta una versione simile qualche giorno fa nel suo programma. E’ qualche secolo che faccio questa torta buonissima ed anche piuttosto semplice, tanto che secondo me potrebbe cucinarla anche una mamma con bambino. Accompagnatela con thé caldo latte o panna e via che si va.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: