Cheesecake alla ricotta!

Avevo già provato a cucinare la NY cheesecake, di cui vi avevo fornito la ricetta qui, ma ieri sera disperavo alla ricerca di una ricetta facile & rapida per utilizzare della ricotta che scade il primo maggio. Ho quindi sfoderato la mia arma migliore (il mio fido Galaxy) e in un nanosecondo ho trovato e modificato la ricetta che vi propongo, che proviene da Cookaround.

Ingredienti:

per la base
100 gr di burro
250 gr di biscotti tipo digestive
20 gr di zucchero semolato

per il ripieno
4 uova
400 gr di ricotta
200 gr di zucchero
vanillina o aroma di vaniglia
3 cucchiai di farina
sale

Nel mixer mettete il burro, lo zucchero e i biscotti secchi e sminuzzateli fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versatelo in uno stampo per torte del diametro di 24 cm e stendetelo bene risalendo di poco anche lungo i bordi. Schiacciate bene il composto in modo che risulti compatto e mettetelo in forno preriscaldato a 180° gradi per 6-7 minuti, finché non diventa leggermente dorato.
In una ciotola montate la ricotta fino ad ottenere una crema morbida, aggiungete la vanillina (se volete, anche la scorza di un limone non trattato), lo zucchero poco alla volta e mescolate. Aggiungete lentamente la farina e un pizzico di sale, mescolate bene e infine aggiungete le uova, una per volta, mescolando bene dopo ogni aggiunta. Per mescolare potete continuare ad utilizzare le fruste o un cucchiaio di legno. Amalgamate bene il composto e versatelo nel guscio di biscotto raffreddato.
Infornate a 200° per 7-8 minuti, quindi abbassate la temperatura a 120° e continuate la cottura per un’ora. Lasciate raffreddare nel forno spento per circa mezz’ora, toglietela dal forno e lasciate che si raffreddi completamente. Mettetela in frigo per un’ora o comunque finché non è previsto che serviate la torta.
Conservatela in frigorifero e decoratela a piacere con fragole fresche o cioccolato fuso 🙂
E’ più leggera di quella classica, rimane più compatta ma il gusto a mio avviso è uguale se non migliore!
n.b. link della ricetta originale qui. A lei viene più alta perché ha utilizzato uno stampo più piccolo e ha abbondato con ricotta e uova. Io ho diminuito le dosi di tutto, sopratutto dello zucchero che a mio avviso l’avrebbe resa stomachevole.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: