Scala and Kolacny Bros.

Il coro non è esattamente quello a cui si pensa quando si parla di musica interessante. Perlopiù si collega il coro e tutto l’ambiente annesso a noiose celebrazioni da chiesa o a tristi gruppi di bambini che piagnucolano qualche nenia sotto la guida di una annoiata maestra con gli occhiali spessi quanto un muro intonacato.
Nel caso di Scala & The Kolacny brothers bisogna però ricredersi. Un gruppo di 80 coriste (ma live se ne presentano solo 32) che reinterpreta pezzi di gruppi o singoli famosi (a partire da “Nothing else matters” dei Metallica per arrivare a “Creep” dei Radiohead)in maniera davvero eccellente.
Certo, se non siete amanti delle cover non fa per voi, ma il loro repertorio di interpretazioni è talmente vasto che potreste trovare qualcosa di intrigante anche per le vostre orecchie più snob. L’ultimo lavoro è “Circle”(in versione doppio cd) , di cui amo molto la copertina.
Apprezzatele nel video a fine post e buon ascolto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: